Game of Thrones: Recensione 8×03 “The Long Night”

♥ Tempo di lettura: 6 min. ♥

Siamo arrivati finalmente alle 8×03 e dire che la è stata è davvero dire poco! Un miscuglio di ansia, paura e adrenalina pura.Il terzo episodio di Game of Thrones  8, ci ha promesso un’epica tra i vivi e i morti e non ha deluso.

Ci aspettavamo la morte di più personaggi, ma fortunatamente ci ha risparmiato questa sofferenza, partiamo con elencare le morti sicure di questa puntata.

Edd– Qualcuno doveva essere il primo a morire in questa guerra e quel dovere è toccato al Lord comandante. Edd ha avuto una morte eroica ha ucciso molti white whalker e il suo atto finale è stato salvare Samwell Tarly.


Lyanna Mormont -Abbiamo sempre saputo che Lyanna possedesse un grandissimo coraggio e in questo episodio ci ha dimostrato tutto.Si è trovata di fronte a un gigante non morto mentre abbatteva una delle porte. Non mostrando paura, Lyanna si è precipitata e mentre lui la stritolava sollevandola, lei gli ha infilato un pugnale nell’occhio… mettendo fine a una delle minacce più grandi. Dato che con un movimento della mani, può mettere fine a dieci valorosi soldati. Lyanna mi è sempre piaciuta, giovanissima è responsabile, ha avuto una morte eroica giusta per il suo personaggio.


Beric – Ha combattuto fino alla fine ed è riuscito a sollevare il mastino quando stava per arrendersi. Dopo aver combattuto i non morti, la coppia ha salvato . Tristemente Beric è stato ucciso. Ma come ha detto Melisandre, gli era stata data una seconda possibilità per questo, ma ha combattuto fino alla fine e ha salvato due dei personaggi che amiamo, perciò non è morto invano.


Theon Greyjoy – Ha sbagliato diverse volte,ma come ha detto Bran, “tutto ciò che è successo ti ha riportato a casa”. In una missione finale per espiare i suoi peccati e trovare la redenzione, Theon si è offerto di proteggere Bran. Ha fatto una bella lotta e ha tenuto Bran al sicuro fino a quando il non è arrivato. L’ultimo atto di Theon, è stato quello di proteggere Bran, pur sapendo che il lo avrebbe ucciso.


Ser Jorah Mormont –NOOOOO io non voglio crederci ancora!!  Anche Jorah ha combattuto all’interno delle mura e ha posto fine a molti non morti alla fine si è trovato a proteggere la sua amata Dany ed è stato pugnalato più volte. Ogni volta che veniva pugnalato, tornava in piedi per combattere ancora. Ha tenuto la sua regina al sicuro fino alla fine per poi morire tra le sue braccia. Dopo la morte di Lyanna Mormont e la morte di Jorah abbiamo salutato per sempre la casata dei Mormont.


Risultati immagini per i dothraki

I dotraki- Abbiamo visto quasi tutti i dotraki morire. Sono stati i primi ad attaccare con le loro spade fiammeggianti. Ogni lucina in lontananza che si spegneva stava a significare che uno di loro era morto. Magari a molti non gli è importato molto, ma a me si. Uomini leali e forti e l’unico pezzettino di Khal Drogo che Daenerys aveva ancora vicino a se.


Melisandre – La Donna Rossa è tornata come aveva promesso armando i Dothraki con il fuoco. Purtroppo non ha avuto grande impatto sulla battaglia. Melisandre sapeva già di morire quella notte. Il suo aiuto più grande è stato quando ha aiutato a motivare Arya ad uccidere il Re della Notte. Dopo la battaglia, Melisandre si è tolta la collana magica, rivelando la sua vera età e morendo nel freddo di grande inverno.


Il Re della Notte ha fatto il suo ingresso trionfale cavalcando il drago zombie e avanzando inesorabilmente attraverso la battaglia. La canzone del ghiaccio e del fuoco si materializza nel freddo della tempesta. Non appena lo vediamo è normale che il sangue ci si geli e pensiamo:”è la fine!”.

 Nel frattempo, gli abitanti del nord attendono nelle cripte, dove Tyrion e Sansa trovano un momento per avvicinarsi e recuperare la loro connessione, la loro amicizia.Come sempre, Sansa è incapace di difendersi da sola e ha sempre bisogno di qualcuno.

Ma mi preme parlare di Arya. In questi momenti, nel bel mezzo della battaglia, la vediamo esibire la sua migliore tecnica di combattimento. Lascia persino Sir Davos a bocca aperta. Da lì fugge verso l’interno del castello, che è stato invaso dai morti. Ti ricordi quelle immagini di lei nel “teaser” dell’ottava stagione, che attraversa i corridoi assolutamente terrorizzata? Eccoci qui: evitando gli zombi come se fossimo in “The Walking Dead” con opere teatrali tipiche dei dell’orrore. Presto fortunatamente viene raggiunta dal mastino e Beric. Tanto che il secondo finirà per morire. Ma quello era il suo destino. “Il Signore lo ha resuscitato con uno scopo”, dice Melisandre, che appare accanto ad Arya, con la quale inizialmente aveva condiviso uno sguardo lungo e strano. “Cosa diciamo al Dio della Morte?” sussurra all’orecchio della Stark. E tutti i fan conoscono la risposta: “Non oggi” . È il famoso dialogo che ha con Syrio Forel , il suo insegnante di scherma, nel secondo episodio della prima stagione. Arya corre, e sappiamo già dove sta andando.

Allo stesso tempo – dannazione, succedono troppe cose! – Il gigante che una volta ha combattuto con Jon Snow ora è un grande zombie, che spinge Lyanna Mormont e finisce per ucciderla , ma non prima che la giovane leader faccia lo stesso con lui infilzandogli un pugnale negli occhi. Fuori dalle mura, la lotta tra draghi continua e fa cadere a terra il Re della Notte e anche Jon. Daenerys cerca di bruciare il nemico con il suo”Dracarys”, ma il fuoco è inutile su di lui . 

Vedere la morte di Jorah è stato davvero doloroso, ha sempre fatto di tutto per salvare la sua regina che dopo essere caduta dal drago, si è ritrovata in mezzo a un esercito di non morti pronti ad ucciderla. Ma lui, arriva e la salva. Vederla combattere è stato davvero bello, anche lei ha dimostrato il bene che gli vuole e le sue lacrime finali affiancate da un drago triste ti mettono tristezza Ho temuto molto per Drogon, quando i white walker gli si attaccano come enormi insetti per abbatterlo, ma fortunatamente sia per lui che per la nostra amata Dany è andata bene.

Nel momento della massima tensione nell’episodio, tutti i grandi personaggi sono nei guai. Circondato dai morti e completamente esausti. E poi arriva la scena EPICA. Il Re della Notte arriva dove Theon Greyjoy compie la sua ultima redenzione . Un personaggio con una grande evoluzione e che ci mancherà.

 Il leader dei White Walker si avvicina a Bran, che lo guarda con aria di sfida. Non ci sono parole tra di loro, ma la sua mano si sposta sulla schiena per prendere la spada e per ucciderlo. Ma in una frazione di secondo vediamo che qualcuno salta dietro di lui. È Arya! GRANDE ARYA!

Lui si gira e la afferra per il collo, ma lei è più intelligente: lascia cadere il coltello ma lo recupera subito con la mano destra e lo infilza.Quando ho visto la mano del re della notte intorno al collo di Arya ho urlato:”NOOO ARYA NOO!” e quando poi lui si è trasformato in cubetti di ghiaccio son sobbalzata sul divano urlando “GRANDE ARYA”.

Abbiamo superato l’equatore dell’ottava stagione di “Game of thrones”. Una settimana sta arrivando piena di analisi, teorie e piccoli dettagli da mettere sul tavolo per decifrare la fine. È anche una settimana in cui piangere la morte dei caduti e sperare che questi tre episodi che ci attendono siano epici ed eccitanti come i precedenti.



Leave a Reply

Robert Pattinson risponde al contraccolpo dei fan sui suoi commenti sul personaggio Batman

♥ Tempo di lettura: < 1 min. ♥ Robert Pattinson sa...

James Bond: No time to die si collegherà con altri film

♥ Tempo di lettura: < 1 min. ♥ Con poche eccezioni,...

Matt Reeves ha condiviso la prima foto ufficiale di The Batman

♥ Tempo di lettura: 2 min. ♥ “The Batman” è il...

The Batman: nuovi dettagli sulla tuta e la Batmobile

♥ Tempo di lettura: 2 min. ♥ A poco a poco...

Fast & Furoius 9 il primo poster

♥ Tempo di lettura: < 1 min. ♥ Attraverso il suo...

Fast & Furious 9 uno sguardo prima dell'arrivo del trailer

♥ Tempo di lettura: 2 min. ♥ Preparati a ricominciare da...

Venom 2 nuovi dettagli dal sequel

♥ Tempo di lettura: 2 min. ♥ Nuovi dettagli ci arrivano...

Robert Downey Jr. sarà di nuovo Sherlock Holmes

♥ Tempo di lettura: 4 min. ♥ Robert Downey Jr. sarà...

The Undoing trailer della serie con Nicole Kidman

♥ Tempo di lettura: 2 min. ♥ The Undoing trailer della...

The Last Thing He Wanted Trailer: Anne Hathaway e Ben Affleck sono i protagonisti del thriller Netflix di Dee Rees

♥ Tempo di lettura: < 1 min. ♥ Netflix è inarrestabile e...

Lost Girls: su Netflix arriva la storia vera del serial killer che uccise diverse prostitute

♥ Tempo di lettura: < 1 min. ♥ Hai piani per...

A tutti i ragazzi 2 PS Ti amo ancora nuovo trailer

♥ Tempo di lettura: 2 min. ♥ A tutti i ragazzi...

The Walking Dead rivela indizi sul destino di re Ezekiel

♥ Tempo di lettura: 3 min. ♥ Un nuovo sguardo a The...

Robert Kirkman ha recentemente rivelato l'origine dell'epidemia zombie

♥ Tempo di lettura: 2 min. ♥ Il creatore di The Walking Dead Robert...

Di chi è la mano che sbuca da una tomba nel trailer di Twd?

♥ Tempo di lettura: 3 min. ♥ Alcuni fan di TWD stanno speculando...

Il Cast di The Walking Dead rende omaggio a Kobe Bryant

♥ Tempo di lettura: 2 min. ♥ Mentre la notizia della...

1917 Recensione: Sam Mendes orchestra la prima guerra mondiale come un giro d'azione one-shot

♥ Tempo di lettura: 4 min. ♥ 1917 Recensione Sam Mendes...

La verità di Grace, il primo lungometraggio di Perry per Netflix

♥ Tempo di lettura: 3 min. ♥ ” La verità di Grace”,...

Jojo Rabbit, una delle persone più malvagie della storia come un deficiente imbranato

♥ Tempo di lettura: 4 min. ♥ Jojo Rabbit, Taika Waititi...

The Outsider incredibilmente fedele al romanzo di Stephen King

♥ Tempo di lettura: 5 min. ♥ The Outsider è un oscuro,...

Vikings recensione 6×08 Il Valhalla può aspettare
Vikings ci ha fatto conoscere il mitico Erik il Rosso
Vikings recensione 6×07, Addio Lagherta
Vikings: Recensione 6×06 Colpo di scena clamoroso
Actors Guild Awards ecco il galà di immagini
John Williams ha ottenuta la sua 52esima nomination agli Oscar!
Florence Pugh e la sua reazione alla notizia della sua nomination all'Oscar
Oscar 2020: "Joker" domina le nomination, ma i registi neri e femminili vengono ignorati